Storia

Il Grande Albergo viene realizzato fra il 1952 e il 1953 su progetto dell'arch. potentino Antonio Costabile, divenendo subito il punto di riferimento dell'ospitalità alberghiera della città, e non solo.
Elegante e confortevole ospita negli anni i principali eventi che si tengono nel capoluogo, come gli incontri di enti, associazioni, club, società sportive e imprese.
Dopo il terremoto del 1980 l'Albergo viene ristrutturato con un progetto dell'Archstudio di Potenza (costituito da Antonio Costabile e dall'Ing. Maurizio Leggeri) che rappresenterà un caso di studi internazionale dell'ingegneria asismica.

Grande Albergo 1952struttura asismica

Stampa